Recent Posts

martedì 18 gennaio 2011

and your love is like an oil-well

Che poi non vi ho detto, ma l'altra sera il concerto del gruppo del mio amico è stato notevole. Eravamo in un posto minuscolo (non credo di aver mai visto un concerto in un posto così piccolo) io ero in prima fila ed ero più vicino ai sassofonisti di quanto non lo fosse il pianista alla mia destra, per dire. Gran bella esperienza, gran bella musica.

E come ultimo bis hanno pure fatto una loro versione di un brano che mi piace molto, questo qui:


Art Ensemble of Chicago – Theme De Yo Yo
("Les Stances a Sophie", 1970)



Ah, il bassista dei Tracesberiana suona ancora il basso, mica canta, si erano sbagliati a scrivere.

15 commenti:

yunaleska ha detto...

è un genere di musica che non conosco molto ma i tuoi amici saranno stati all'altezza spero

403 ha detto...

Decisamente sì!
Ciao Nadia! Benvenuta da queste parti.

anonimo ha detto...

uno dei brani più belli della storia. [la voce femminile ha gorgheggiato?]

viltrio

anonimo ha detto...

Ciao Nadia! Benvenuta da queste parti.

Un corno, va'  a vedere, è uno spammer dei più subdoli (come il commento perfettamente cretino lascia intravedere)

403 ha detto...

Benvenuto viltrio!
Gli Art Ensamble sono forti! Tanto che questo post ha avuto due commenti da due commentatori nuovi. Avessi saputo che facevano 'st'effetto non avrei aspettato gli utlimi giorni di attività di 403 per postarli :)

La voce femminile non ha propriamente gorgheggiato, ma è stata all'altezza (e si trattava di un bis vero, ossia non preparato per l'occasione)

403 ha detto...

uno spammer dei più subdoli

bum!

negli ultimi 4 giorni ha lasciato 5 messaggi (tutti diversi) in 5 blog che, probabilmente, non legge regolarmente o magari non ha letto mai mai ma, altrettanto probabilmente, ha letto/ascoltato i post che commentava...

chiamarla "spammer" (e "dei più subdoli" per di più!) mi pare francamente privo di senso (a mio parere, non ci sono gli estremi neanche per includerla nella categoria "mass commentator")

al più è una "commentatrice girovaga" passa casualmente, commenta e va... e non mi pare ci sia nulla di contrario alla netichetta...

(o mi è sfuggita qualche cosa?)

anonimo ha detto...

Una di quelle colonne sonore  poco conosciute ma parecchio più conosciute del film per cui sono state create
Comunque... dici che riesci a non bloggare per un mese? uhhm
Milo

403 ha detto...

dici che riesci a non bloggare per un mese? 

ahahaah!

caro lei, io "smetto quando voglio"!
altro che un mese!
tsk!

anonimo ha detto...

(o mi è sfuggita qualche cosa?)

Sì,ti è sfuggito  il suo "blog": "oggi stavo facendo shopping sul sito xxxx, quando…"; "mentre facevo questo gioco sul sito xxx, mi è venuto in mente che… "; "per caso siete stati sul sito xxx? No, perché…"

Del resto, il messaggio che ti ha lasciato ti sembra che avesse un senso qualunque?

403 ha detto...

Ora, non è che io mi ero messo proprio li a leggermi il suo blog... ma visto che me lo fai notare adesso l'ho fatto (e me lo sono scorso tutto che tanto è corto) e guarda che io penso che, a riguardo, tu continui a sbagliarti.

La tipa blogga da novembre e c'è la segnalazione di un sito solo gli ultimi due post che ha fatto. Per altro l'ultimo riporta pure un link non consistente, alla faccia dello spamming subdolo!
E la cosa è del tutto coerente con quello che racconta di sé nei post precedenti (ossia che lei è una disoccupata che sta cercando di capire come risparmiare on line e off line)

Ma hai visto quanti pochi commenti ha lasciato in giro nell'ultimo mese? Pochissimi e in nessuno invita a fare un giro da lei o cerca in qualche altro modo di adescare traffico. Fossero tutti così gli spammer!

anonimo ha detto...

Credo che Theme De Yo Yo detenga il record di brano dell'Art Ensemble of Chicago più volte rivisitato da altri gruppi. Oddio, non che ci volesse molto a raggiungere quel primato: al momento non mi vengono in mente altre cover di brani Aeoc...
Quanto al film, uno o due anni fa è stato pubblicato in dvd dalla stessa etichetta (Soul Jazz) responsabile della ristampa più recente del disco in questione: è un film simpatico, per certi versi tipico del cinema francese «sperimentale» di quegli anni, e a un certo punto si vedono pure i membri dell'Aeoc intenti a suonare,

Ciao

Alessandro

403 ha detto...

 a un certo punto si vedono pure i membri dell'Aeoc intenti a suonare

va bene, allora me lo procuro...

anonimo ha detto...

se vuoi che ti presti il mio, non fare complimenti

alessandro

anonimo ha detto...

Ce l'ho anch'io, proveniente credo proprio dal medesimo spacciatore parte nopeo e parte ammalato.

403 ha detto...

vabbuò, un problema in meno (quello di procurarselo), grazie

ShareThis