Recent Posts

lunedì 21 febbraio 2011

domenica notte

Mezzanotte e passa, sto per decidere di andare a letto e, finalmente, chiudere questo fine settimana e sono preoccupato perché casa mia non è abbastanza sporca.

Che già sono stati due giorni lavorativamente difficili, ho scoperto di essere lungo di una trentina di tavole nella sceneggiatura che sto scrivendo (è una roba un po' tecnica, in linguaggio non tecnico la si può riassumere così: "cazzi!").

I PostSecret di oggi neanche non mi sono piaciuti tanto (ma ne riparliamo domani, se ce la fo) e l'unico raggio di sole del week end è stato Carlo, che ha trovato una canzone che stavamo cercando dal 1981, quando eravamo compagni di banco al liceo (ma anche di questo ne riparliamo domani, se ce la fo).

Per ora mi limito a tirar giù madonne per quelle trenta tavole da tagliare (ma dove?!) e per il fatto che domani casa mia non sarà abbastanza sporca. 

Il fatto è che domattina, mentre sono in redazione, viene a sistemare casa la maldestra (e fantasiosa) fatina brasiliana. E quella, se non ha abbastanza da fare, non è che se ne va a casa prima che tanto io non ci sono e chissene accorgerebbe. No, piuttosto quella s'inventa le cose da fare.
Lunedì scorso, che pure casa non era abbastanza sporca, lei ha deciso di riordinare camera mia, ossia ha preso tutti i libri che erano in giro (i libri "correnti", quelli che sto leggendo, sfogliando, leggiucchiando, consultando, o anche solo che ho appena comprato e neanche ho aperto, insomma quelli) in tutto una quindicina e li ha messi "a posto". Ossia li ha messi nelle mie librerie dove c'erano dei buchi...
Dopo una settimana ancora non li ho ritrovati tutti.

Anche questa domenica vado a letto che casa non è abbastanza sporca.
E io tremo.

6 commenti:

anonimo ha detto...

E che problema c'è? Basta chiedere. Ho organizzato la festa di compleanno del figlio al bowling. La prossima volta la si fa da te.

anonimo ha detto...

Chiaramente c'era una ventina di disperati tra i 7 e i 12 anni.

403 ha detto...

> Chiaramente c'era una ventina di disperati tra i 7 e i 12 anni.

chiaramente...

403 ha detto...

> La prossima volta la si fa da te.

Se è di dimenica è aggiudicata (e scegliendo la diagonale giusta possiamo anche giocarci a bowling, da me)

anonimo ha detto...

Lasciali tipo "30 tavole " di instruzioni, gli fai pulire tutti ma tutti i vetri di casa, gli fai toglierela polvere sopra anche sopra i lampadari, gli fai lucidare il parquet. La instrusci su come lasciarti i libri in ordine ma sempre in camera :). La devi edurare :)

403 ha detto...

Ale, la fai facile tu... io mica lo so il portoghese!
(e quella mica lo sa l'italiano)

ShareThis