Recent Posts

giovedì 9 ottobre 2008

il cliente da lei chiamato...

Mi ci vuole un po' prima di accorgermi che sono in lutto e all'inizio il lutto prende delle forme strane.

All'improvviso muore uno dei miei affetti più cari, un amico che sento quasi tutti i giorni, con cui mi scrivo mail ed sms con altrettanta frequenza. In primo luogo il senso di perdita è limitato alla comunicazione, come se si fosse rotta la posta o il telefono. Un blackout che impedisce di contattare un determinato numero o indirizzo. L'utente non è raggiungibile. A volte capita che un utente non sia raggiungibile.

Il fatto è che questo utente rimarrà irraggiungibile. Lo so, ma ci vorrà ancora del tempo prima che me ne capaciti.

L'ultima comunicazione è stata per mail, poco dopo l'ultima telefonata, il giorno prima che l'utente diventasse irraggiungibile. Io gli ho spedito il link a questo filmato (viaggi e voli aerei sono sempre stata una sua fissa, voi conoscete qualcun altro che faccia collezione di orari di compagnie aeree? io no).






Questa la sua risposta:

E' bellissimo Pasi, è un sogno! Cerchiamo di ciaparne uno di quelli che vanno verso le Fiji...

Qualche ora dopo ci lasciava. Non per le Fiji però...

10 commenti:

ehvvivi ha detto...

.

Ipofrigio ha detto...

ciao Marco


(ciao Andrea)


m

8e49 ha detto...

senza parole, ma son qui, per quel che vale

403 ha detto...

grazie cari, grazie davvero, anch'io sono senza parole... prima o poi arriveranno.


un abbraccio

403 ha detto...

ah... a me quando leggo di uno che è morto prematuramente e non c'è scritto di che è morto viene un po' di smania... ma di cosa è morto? si è ammazzato o aveva il cancro? si è schiantato in moto o è stato un infarto?... mi viene da chiedermelo... sempre. Che cosa costa dirlo?


A marco, con ogni probabilità, non ha retto un'arteria. Se n'è andato molto in fretta. Non così in fretta da non capire che succedeva (e sarò io strano, ma non mi pare un gran male) ma abbastanza da soffrire poco. E, almeno questo, la vita glielo doveva (gli doveva molto di più, ma la vita non è quasi mai una buona debitrice).

pbeneforti ha detto...

:(

katiuuuscia ha detto...

capito qui da psicocafé... anch'io senza parole..

ytteb ha detto...

per quanto possa contare... mi spiace, veramente

anonimo ha detto...

Oh santa pace. :-(


Non venivo da un po' da queste parti. Brutto tornare e scoprire questo. Anche se forse meno brutto che scoprirlo chissà fra quanto tempo.


Non so. Io a qualche amico che se n'è andato troppo presto ho scritto una mail. Ma solo quando ero sicuro che nessun altro avrebbe potuto aprire la sua casella.


Vabbe'. Spero proprio che faccia buon viaggio.

403 ha detto...

ciao a tutti e grazie...

... qui si va avanti, un po' a fatica.

ShareThis