Recent Posts

martedì 8 maggio 2007

... and thanks for all the fish

Io penso che i blog siano bestie composite, come certi animali mitologici.
Nello specifico, metà uomo e metà giornale.
Per me sono innanzitutto un prodotto editoriale, poi però, quando li guardo meglio, sono una persona (e, qualche volta, sono pure un luogo).

In genere la prima cosa che mi attrae di un blog sono i contenuti editoriali, navigare per la blogosfera è come fare un salto in una sconfinata edicola, se l'aspetto editoriale non mi colpisce, difficilmente torno. Ma a parte qualche raro caso (Neatorama è uno) dopo un po' i contenuti non mi bastano. Bisogna che dal blog venga fuori l'autore e che l'autore mi piaccia o m'incuriosisca.
Quando il blog ha successo, i suoi commenti diventano anche un luogo dove incontrare altra gente, ma questo aspetto non mi ha mai interessato.
Il problema è che comincia a non interessarmi più neanche tutto il resto.

Da qualche tempo il mio esserci nella blogosfera è entrato in crisi... son problemi miei, non certo della blogosfera. Il fatto è che a me la social internet è sempre stata estranea, questi mesi da lettore e commentatore di altri blog sono stati anche piacevoli, ma alla lunga posso solo constatare quanto io sia inadatto ad avere a che fare con le persone restando dentro il circoscritto recinto dei commenti ai post. C'è chi ci riesce benissimo e non ci trovo nulla di male (e c'è chi non fa altro nella vita, e questi invece non li sopporto proprio) io ci ho provato, per un po' mi è pure piaciuto, ma alla fine non mi ci ritrovo...
Navigare in queste acque è stato bello, adesso altri mari mi attendono.


Detto ciò non è che sparisco per davvero e, almeno per ora, non è neanche che smetto di postare, è solo che mi si vedrà molto poco in giro... sorry...

Comunque qui mi si può sempre venire a trovare, restate i benvenuti.

7 commenti:

Mollie ha detto...

Oh, allora per completare la tua cultura blogghesca sai cosa si dice in questi casi?

E' stato bello conoscerti spero comunque di rileggerti presto.

Ciao.

biancac ha detto...

"Comunque qui mi si può sempre venire a trovare"


bene! Togli quegli scatoloni dal pavimento e fai un po' di posto per cortesia, che devo allungare le gambe dentro il sacco a pelo.

Hai l'aria condizionata?

403 ha detto...

Mollie forse mi sono spiegato male, comunque per ora non si sta parlando di chiusura del presente blog. Per rileggermi presto basta aspettare il pomeriggio, ci sarà un post su un paio artisti autistici, per dire...


biancac

bene! Togli quegli scatoloni dal pavimento e fai un po' di posto per cortesia, che devo allungare le gambe dentro il sacco a pelo.


tutti i gusti son gusti... comunque al piano di sopra ho una microbica stanza per gli ospiti (senza scatoloni) ma se preferisci gli scatoloni... you're welcome...



Hai l'aria condizionata?


se funziona sì (c'è dall'anno scorso ma non è stata ancora collaudata)...

neronda ha detto...

403, 403.... che dire.... un po' mi spiace, davvero.... anche perché non è facile avere dei commentatori pazienti e pertinenti (io resto comunque fortunata per tutte le persone che mi leggono, gli imbecilli hanno imparato a stare zitti).

Però il tuo ultimo post sui performer autistici è davvero molto interessante e mi ha dato un sacco di spunti e perciò spero tanto che un salto su questo blog continui a farcelo ogni tanto....

403 ha detto...

spero tanto che un salto su questo blog continui a farcelo ogni tanto...


forse mi sono spiegato male, questo post non parlava della chiusura del presente blog...


questo blog non chiude (almeno per ora, poi del doman - come è noto - non v'è certezza)...


(per altro non ho mai postato così spesso in questi ultimi giorni, mah...)

Ipofrigio ha detto...

Non sta dicendo che è stufo del suo blog, sta dicendo – se ho ben capito – che è stufo dei blogger. Non so dargli torto, e del resto da quando questo blog è tornato a essere content-driven anziché comment driven, è più interessante, com'era ai suoi esordi.

403 ha detto...

è stufo dei blogger


ahahah! no, non proprio... in realtà non mi disturba avere a che fare con blogger che nel frattempo sono diventati miei amici e non mi disturba avere a che fare con amici che nel frattempo sono diventati blogger... è avere a che fare con blogger che nel frattempo per me sono restati blogger che mi affatica... è la mancanza di dinamica. Ma è un problema mio, non sono stufo dei blogger sono stufo di me alle prese coi blogger :)


content-driven anziché comment driven


questo blog non è mai stato "comment driven"... può esserlo stato il suo autore, ma il blog mai... casomai il blog è stato "no-content driven", questo sì... :P

ShareThis