Recent Posts

lunedì 11 novembre 2013

il signor K.


Uno degli effetti collaterali del mio frequentare Facebook è che adesso ricevo le notifiche di Cronaca Vera (storico settimanale che prima comperavo solo se dovevo fare un viaggio in treno, un rito che ho da sempre).

Oggi, grazie a loro, apprendo un fatto di cronaca (che è riportato anche da tutta la stampa locale e non, negli stessi termini, quindi non è uno degli scoop "esclusivi" del settimanale) che vede protagonista un 24enne marocchino di Vittorio Veneto provincia di Treviso assolto dall'accusa di violenza sessuale nei confronti della suocera, il ragazzo in questione viene citato dai giornali come: Nourredine K.

Naturalmente il cognome è omesso per rispettarne la privacy... ma... ehm... secondo voi quanti Nourredine K. ci saranno a Vittorio Veneto, provincia di Treviso?

Questa cosa me ne ha fatte venire in mente altre due:

1. La "crociata contro l’ipocrita espediente dei rettangolini neri" realizzata da Qualcosa-del-genere ai gloriosi tempi di splinder che aveva uno spassoso badge animato (con una serie di foto di persone note riconoscibilissime, nonostante il rettangolino) che avrei messo volentieri a illustrazione del presente post e però ormai sarà andato perso con lo tsunami che ha cancellato tutta la splindersfera.

2. Una da un pezzo di Woody Allen tratto da "Antologia dei taccuini di Allen": «Dovrei sposare W.? No, se non mi dirà le altre lettere del suo nome.»

Tutto qui...

È che oggi ho un sacco da lavorare e allora uno le pensa tutte per rimandare di altri dieci minuti.

9 commenti:

Rocco Rosignoli ha detto...

Un tempo, prima che internet approdasse in casa mia, scrissi un pezzo intitolato Ultimo valzer per F. D.; ho di recente scoperto grazie a facebook che F. D. oggi si è sposata ed è diventata F. S.; è una bella fortuna averle intitolato il pezzo con le iniziali da nubile.

MikiMoz ha detto...

Viva Cronaca Vera, caposaldo edicoloso assieme a Diabolik e La Settimana Enigmistica.
Io spesso vado dal barbiere per leggere quella rivista, senza farmi fare barba né capelli :)

M. :p

andrea 403 ha detto...

@Rocco Be'... prendere il cognome del marito non s'usa più da tempo. e comunque Ultimo valzer per F.S. avrebbe fatto uno strano paio con In morte di S.F..

@Moz è la gloriosa stampa popolare italiana... in cui domina ancora il bianco e nero (anche se Cronaca Vera ha aggiunto da tanto tempo il giallo a l'immancabile rosso).

Rocco Rosignoli ha detto...

Sì ma lei è inglese, lì oltre a guidare al contrario le donne prendono il cognome del marito!

MikiMoz ha detto...

Vero, in realtà c'è anche un po' di grigio che non è il grigio della retinatura.
In ogni caso leggere sui volti dei disperati "agnello sacrificale" "furia bestiale" "uccisa perché troppo buona" "un orco in casa"... ha un fascino provinciale perverso... Ma ormai Cronaca Vera costa troppo, aumenta ogni tot, cazzarola!
Ho visto che ci sono riviste simili uscite in estate: carta straccia e articoli di questo tenore. Prima o poi un pensiero ce lo faccio :p

Moz-

andrea 403 ha detto...

@Rocco allora non parlo più...

Moz la carta costa cara e le edicole chiudono... spesso l'aumento del prezzo è l'unico modo per sopravvivere... comunque un euro e mezzo mi pare ancora una cifra abbordabile :)

MikiMoz ha detto...

E' che hanno ridotto di molto lo spazio del mistero... prima c'era il countdown fino all'anno 2000, le profezie di ebrei erranti, ragni rossi, papesse... e si parlava di fenomeni (da baraccone) come stigmate, apparizioni ecc... Mi manca tutto questo trashume :)

Moz-

andrea 403 ha detto...

Guarda, "Cronaca Vera" oltre a un sito e a un tumblr ha una pagina facebook e un account twitter molto ben gestiti... puoi sempre farti sentire con loro :)

MikiMoz ha detto...

Ahaha, se fossi un lettore costante mi permetterei anche (così come rompo le palle a voi di Dk), ma per CV non sono a quei livelli... XD

Moz-

ShareThis