Recent Posts

domenica 24 febbraio 2013

hey, hey we're the monkees

Ricevo oggi nella mia casella di posta:


Fa' un post sui Monkees.

Grazie, ciao,

M


I Monkees, un venticinque anni prima dei Take That, sono un clamoroso esempio di gruppo "artificiale". Un gruppo "finto" poi diventato "vero". Nascono come reazione televisiva USA alla travolgente onda della beatlesmania, fanno un paio di dischi di successo recitando la parte del gruppo musicale pop, sullo schermo e fuori, e poi però ci prendono gusto e diventano un gruppo musicale vero. Con tanto di "reunion" periodiche in ogni decennio a seguire.

Con questo post inauguro la categoria dei post a richiesta (ma NON tutte le richieste saranno esaudite, sia chiaro, anzi... diciamo che sarà arduo vedermene esaudire altre, ma non si sa mai :)




Questa gliela scrisse Neil Diamond, forse qualcuno ce l'ha nell'orecchia cantata da Caterina Caselli.

11 commenti:

Marco Bertoli ha detto...

Grazie!

Per gli appassionati degli anni Sessanta e della psichedelia, segnalo questo

https://www.youtube.com/watch?v=6_md-8lAk7A

film interpretato dai Monkees e diretto da Bob Rafelson, che avrebbe fatto in seguito tre o quattro film importanti.

mauro ha detto...

e come non parlare dei 1910 fruitgum company?

andrea 403 ha detto...

il ballo di simone!

(ossia quelli della versione originale poi voltata in italiano da giuliano dei notturni)

Roberto ha detto...

Erano il gruppo preferito di mia sorella.

Pochi sanno che otto episodi della serie televisiva dei Monkees furono trasmessi anche in Italia negli anni '70.

Mia sorella ha una registrazione degli episodi effettuata con il suo primo videoregistratore (non ancora vhs), negli anni '80. Anni fa li fece convertire in vhs e poco tempo fa io glieli ho portati in dvd.
Non fregherà niente a nessuno ma ci tenevo a dirlo ^__^

Marco Bertoli ha detto...

Ma che cosa fai ancora lì? Corri a caricarli su YouTube, no?

Roberto ha detto...

In effetti, potrei anche farlo.
Tanto penso che nessuno si lamenterà per la questione dei diritti.

prospettive musicali ha detto...

Io da piccolo guardavo in tv i telefilm dei Monkees e nel mio ricordo erano ben più di otto: forse ne hanno0 replicati solo otto negli anni ottanta ma negli anni sessanta (quando li vidi io) ne avevano trasmesso almeno un'intera stagione? Oppure è il ricordo a ingigantire tutto?
Comunque uno dei produttori esecutivi era Bob Rafelson: all'epoca non potevo sapere chi fosse ma oggi sì.
Altra cosa: oltre che da Caterina Caselli (e vari altri) , "I'm Believer" è stata rivisitata anche da Robert Wyatt, nel 1974: la incise quasi per scomessa e finì nei piani alti delle classifiche, tanto che lo chiamarono a interpretarla a Top of the Pops in playback (com'era costume di quella trasmissione).
Quelle che si vedono in http://www.youtube.com/watch?v=Y7PBPd3UA7Q dovrebbero essere proprio le riprese effettuate il 18 settembre 1974 negli studi televisivi di Bbc 1 con Fred Frith (violino "d'aria" e chitarra elettrica), Dave MacRae (pianoforte), Andy Summers (chitarra acustica), Richard Sinclair (basso) e Nick Mason (batteria).
Ci fu anche un episodio molto antipatico che Wyatt racconta così: «Andai a Top Of The Pops e c'era quel balordo [il produttore Robin Nash] che mi disse: "Le dispiacerebbe sedersi su qualcos'altro? Non sta bene mostrare sedie a rotelle in spettacoli d'intrattenimento per le famiglie"».
Wyatt rifiutò e anzi decise di presentarsi alla successiva apparizione a Top Of The Pops con tutti i musicisti in sedia a rotelle: la Bbc lo venne a sapere e revocò l'invito a partecipare.
Qualcosa di simile si può tuttavia vedere qui: http://tinyurl.com/rwwheelfriends (con i musicisti che suonarono invece dal vivo con Wyatt al Drury Lane in quegli stessi giorni).
Alessandro

Roberto ha detto...

Io negli anni sessanta non c'ero (cioè, sono nato nel 1969), quindi non ti so dire.
Mia sorealla c'era ma era una bambina e all'epoca potrebbero esserle sfuggiti. Lei mi ha detto che la prima trasmissione italiana era avvenuta nel 1975 (si era segnata titolo e data di ogni episodio) e allora ne trasmisero otto. Gli stessi otto che vide e registrò in replica negli anni '80.

andrea 403 ha detto...

Da quello che ho visto in rete nel 1977 i telefilm dei Monkees furono trasmessi da TMC, però erano stati precedentemente mandati in onda dalla rai (c'è chi dice nel 1970) non sono riuscito a capire se si trattava della stessa edizione (quindi col medesimo doppiaggio e numero di episodi) o di due diverse edizioni italiane.

Marco Bertoli ha detto...

I telefilm del Monkees me li ricordo molto bene anch'io, è per quello che me ne sono interessato. Ho l'impressione che siano fra i miei ricordi più remoti, e siccome la mia memoria risale quasi incredibilmente indietro (ho ricordi precisi che, l'ho potuto verificare, risalgono al 1966), ritengo che la loro trasmissione pre-dati il 1970.

www.diabolikclub.it ha detto...

Immagino che quelli a cui fa riferimento mia sorella siano quelli trasmessi da TMC, ma l'anno era il 1975 e non il 1977, di questo sono certo perché si era segnata i giorni precisi di trasmissione.
Se la RAI ne aveva trasmessi negli anni '60, è possibilissimo che fossero episodi differenti e/o con un doppiaggio differente.

ShareThis