Recent Posts

venerdì 7 dicembre 2012

let it snow...

Era un paio di giorni che qui a milano s'annusava aria di neve, ma il cielo era troppo limpido, oggi finalmente s'è deciso e fiocca già da qualche ora.

Ed è da un paio di giorni che pensando alla neve ho nelle orecchie questa canzone, come ho visto i primi fiocchi ho tirato fuori tutti i miei dischi di natale e ne ho scelte tre versioni.

The Ronettes - Frosty The Snowman

Cocteau Twins - Frosty The Snowman

Nat King Cole - Frosty The Snowman

La prima è tratta da "A Christmas Gift for You from Phil Spector" disco uscito in origine nel 1963 in cui i classici natalizi ricevono il "trattamento Motown". A me quel suono lì mi mette sempre un po' di buonumore, ma non so se applicato alle musichine di natale mi piace fino in fondo.
Quella dei Cocteau Twins viene dal cd allegato una su sorta di rivista/libro formato cd con cd allegato, era il 1992, me la regalò francesco delle shock produzioni, lo so che no è bello dirlo, ma è fose il brano dei Cocteau Twins a cui sono più affezionato.
Per ultimo volevo un crooner o qualcosa del genere, se la sono giocata Perry Como, Bing Crosby e Nat King Cole, ha vinto quest'ultimo, forse per il coretto da scoiattoli all'inizio. Per un attimo sono rimasto in dubbio anche su quella di Michael Bublé, non tanto per lui, ma perché ci sono ospiti le Puppuni Sisters, ma contro gli altri non c'era comunque storia.
Ho lasciato fuori all'ultimo una quarta verisone dei Ventures, strumentale, in cui cercano di farla come se si trattasse di "Tequila".

Avrei voluto anche pubblicare quella tratta dall'album natalizio di Spike Jones (io adoro Spike Jones) ma, dopo aver messo a soqquadro la casa alla ricerca del disco, mi sono dovuto arrendere: non ho idea di dove l'ho ficcato.

Intanto qui continua a nevicare.



5 commenti:

Bagnarole ha detto...

Ti è andata meglio che a me, io in questi giorni non riesco a togliermi dalla testa il motivetto di George Michael, Last Christmas...

andrea 403 ha detto...

No, dai, Last Christmas no... Fa' qualcosa!

Marco Bertoli ha detto...

«Forsty» è Frosty. Hai fatto malissimo a non pubblicare il pezzo dei Ventures. Infine, non conosco le Puppuni Sisters, ma hanno il nome più brutto che si sia mai sentito.

Non hai niente, boh, di Jo Chiarello?

Marco Bertoli ha detto...

A propos, voi due, guardate che alla radio è appena cominciato il Lohengrin (sta arrivando il Cigno proprio in questo momento).

Anonimo ha detto...

ciao amici!
vince nat king cole per ora.
viola

ShareThis