Recent Posts

domenica 1 aprile 2012

ai minimi termini

Un paio di settimane fa trovo 'sta cosa su Pensieri Spettinati, nessuna spiega, solo il link al post su Adversa. Io guardo e non ci capisco nulla.


Poi vado su Adversa e scopro che è una campagna pubblicitaria per la lego di un'agenzia di Amburgo (la Jung von Matt). Il post parla dell'immaginazione dei bambini e non solo della loro. Io continuo a non capirci nulla. Anche se lì ci sono un po' di altri soggetti.


Niente. Poi però arrivo alla terza immagine, e tutte quelle prima e tutte quelle dopo assumono un senso lampante. L'immagine è questa qui:


A quel punto risconosco tutti i personaggi, quelli già visti e pure quelli dopo.


L'unica che sulle prime non m'è venuta è questa:


Ma poi però ho capito chi sono, anche se si tratta di un programma che non ho mai visto.

Poco dopo, un'altra cosa che mi è venuta in mente è stato un mio vecchio post, non qui, ma su "and" il blog fumettistico che ho importato qui dentro da poco. Lì c'era qualcuno (l'artista Markus Hofko) che (nella serie "cartoon particles") aveva destrutturato alcuni celeberrimi personaggi della Disney:


A parte, forse, il penultimo sono tutti ovvi, ma nel caso voleste vederli completi di soluzioni QUI li trovate.

4 commenti:

chiaratiz ha detto...

porca miseria, ho mostrato il primo a mio figlio e me l'ha imbroccata senza a né ba, un paio non li ha indovinati perché forse non li conosce ma gli altri sì (un'altra generazione o un cervello più fresco?)

bagnarole ha detto...

Chi sono i quinti e i settimi?

chiaratiz ha detto...

lucky luke e south park (credo)

andrea 403 ha detto...

@chiara, il lego a loro si rivolge (o comunque, nel caso del tuo, si rivolgeva fino a poco tempo fa), forse anche noi - quando si giocava col lego - ce l'avremmo fatta... (o forse son queste nuove generazioni figlie della società delle immagini, chissà :)

@baganrole è come ha detto chiara... per lucky luke sei, in effetti, troppo giovane, ma per south park no :)

ShareThis