Recent Posts

domenica 6 novembre 2011

zombie apocalypse



Se arrivasse l'apocalisse degli zombie
io tornerei dal mio ex
lui ha un piano per sopravvivere



PostSecret sta facendo i conti col successo della sua App per iPhone: in due mesi lì ha ricevuto più messaggi di quanti la sua casella di posta cartacea non abbia fatto in sette anni! Siamo sopra i 600 mila, forse anche sopra i 700.

PostSecret dentro la App è abbastanza diverso da quello fuori, per esempio lì finiscono in evidenza "segreti" più omogenei (quasi tutte storie edificanti e/o strappalacrime) che spesso non sono segreti veri, ma fatti capitati nella vita di chi li manda (tipo "mi è appena morta la moglie", per dire).

I PostSecret cartacei da pubblicare sul sito (e sui libri) li sceglie Frank, quelli in evidenza nell'App li sceglie il pubblico dell'App. Purtoppo, ai miei occhi, sono la dimostrazione di come la democrazia compia scelte sempre meno buone rispetto a una dittatura illuminata.

Poi, visto che nessuno può garantirci che una dittatura sia davvero illuminata (anzi, chi fa domanda per diventare dittatore raramente è una brava persona, lo ammetto) la democrazia resta ancora l'unica opzione percorribile (ma non per i PostSecret cartacei, fortunatamente).

Poi Frank fa appunto di testa sua, e ho scoperto che quello che settimana scorsa mi ha spacciato come un segreto cartaceo (e che io ho pure pubblicato qui) era in realtà un segreto preso da quelli dell'App. Magari voleva un segreto per Halloween e tra i cartacei non ce n'erano e allora lo ha preso da lì. Il dittatore illuminato non è obbligato a seguire le proprie regole.

"PostSecret è un progetto artistico comunitario in divenire in cui le persone spediscono i propri segreti su un lato di una cartolina fatta a mano".

La prima volta ne ho parlato qui.



segreti della settimana (97)

0 commenti:

ShareThis