Recent Posts

lunedì 18 ottobre 2010

ain't no skin and bone

Dopo tante musichine un po' soffici ominciamo la settimana con qualcosa di un po' più robusto...


AC/DC – Whole Lotta Rosie
(da "If You Want Blood You've Got It" live del 1978)


 



Quello che urla il pubblico, all'attacco della canzone, tra un riff di chitarra e un altro è "Angus... Angus..." Angus Young: chitarra solista e leader della band... chitarra ritmica del gruppo è suo fratello Malcom. Produttori dell'album (e dei precedenti degli AC/DC) sono invece Harry Vanda e George Young (fratello maggiore di Angus e Malcom). Vanda & Young non sono solo produttori, sono anche musicisti, la buonanotte di sabato scorso ve l'ho data con un loro brano (altro genere).

La canzone parla di Rosie, una donna con cui il cantante Bon Scott ha avuto una relazione, una donna ciccionissima che a letto è stata una delle partrner più dotate con cui Scott si sia mai trovato a fare sesso (e stiamo parlano del muscoloso cantante di una rock band di successo, non di un ragazzetto brufoloso e sfigato, insomma nella sua breve vita Scott di esperienze deve averne fatte il giusto).

Mi sembra un buon pezzo con cui cominciare il lunedì.

5 commenti:

anonimo ha detto...

Ma tu te lo ricordi quel pezzo cantato da William Burroughs in Black Rider di Tom Waits? Vocina stridula che su strumentale mollissimo waitsiano intona "there's no sin /to take over your skin/ and dance in your bones")
Ecco: questo mi è venuto in mente stamattina leggendo il titolo.
Poi ho ascoltato.
Abbraccio
p

403 ha detto...

Waits l'ho seguito (e lo seguo) pochissimo... lui mi sta simpatico, qualcosa cosnosco, ma Waits... insomma... non è che io... vabbe', crocifiggetemi pure.

Burroughs lo ricordo in un pezzo suonato dai REM (ma senza Stipe) in un  album antologico dal titolo "Song in the key of X" e poi ospite di Laurie Anderson in "Sharkey's Night" il brano che chiude l'album "Mister Heartbreak"... poi di sicuro altro, ma sto al lavoro, sto in ritardo co 'na cosa ed è bene che mi metto a scriverla. Magari recupero la canzone di Waits che dici e su Burroughs canterino ci faccio un post.

baci

alsoit ha detto...

curioso notare come "Rosie" spesso sia il nome dato alle groupie, avventure facili, e roba simile.
Mi sovviene che anche l'avventuretta facile facile di Jackson Browne si chiamava "Rosie".

ehvvivi ha detto...


che è 'sto fracasso? O_o
buongiorno, neh

403 ha detto...

alsoit: mi pare che da noi "Rosa" non suoni altrettanto trasgressivo...

vivi: Ormai la giornata è andata, non è nemmeno stata troppo male devo dire... bene così

ShareThis