Recent Posts

domenica 24 giugno 2007

il volto di Dio...

segreto della settimana n. 34


la mia immagine mentale di Dio assomiglia a questa donna

Io sono ateo. Ma nonostante provenga da una famiglia estremamente laica (mai festeggiato un onomastico, per dire) non sono sempre stato ateo. A dieci anni sono andato di mia iniziativa in pellegrinaggio a Roma per l'Anno Santo. Ho fatto tutto. Anche la scala in ginocchio con bacio alla macchia di sangue arrivato in cima. Ma la mia fase credente è durata proprio poco. Meno di un anno. Non ho fatto in tempo a chiedermi che faccia avesse Dio. O se me lo sono chiesto adesso non me lo ricordo.
Però mi piace chi crede in Dio e se lo immagina come uno qualsiasi, tipo un vicino di casa o uno incontrato di sfuggita in metropolitana. E non credo che in questo c'entri la mia passione (intellettuale) per il neognosticismo, per l'dea che qualcuno possa credere in Dio pensandolo però come un povero sfigato, debole e incapace. Son due cose diverse: mi piacciono gli uni, m'interessanto gli altri.

Quando ho visto il PostSecret di apertura di questa settimana mi sono venute subito in mente due cose.

La prima è la canzone di Joan Osborne One of Us [testo].


Della canzone esiste anche una cover fatta di Prince e una (in italiano) di Eugenio Finardi [testo].

La seconda è un fumetto di Luca Vanzella e Luca Genovese uscito per self comics (anche se io qui non parlo tanto volentieri di fumetti prima o poi di self comics bisogna proprio che ne parli). Il fumetto s'intitola "Gloria ovvero Il giorno in cui sedetti con Gesù sul marciapiede di fronte a casa e il vento si alzò, il mio kimono si aprì e lui mi guardò le tette" ed è tratto da un omonimo racconto di Gloria Sawai (ossia, in inglese il racconto s'intitola uguale senza le parole "Gloria" e "ovvero").

QUI c'è la pagina del sito self comics dedicata al fumetto, sono otto tavole, potete leggerle on-line oppure potete scaricare il pdf e stamparlo, è già impaginato in modo tale da tirarne fuori un minicomics del formato di un foglio piegato in due.

Di PostSecret ho parlato QUI.

2 commenti:

Ipofrigio ha detto...

Ti sei lamentato perché questo tuo post su un argomento importante è andato deserto di commenti, i quali fervono viceversa sotto altri post tipo Zorro. Hai ragione, ma il fatto è che le domande su D*o oggi la gente non se le pone nemmeno più. Il fumetto tratto dal racconto di Gloria Sawai (vicina di casa di certi miei ormai ex-cugini canadesi!) è molto bello.


(Per quanto mi riguarda, io sono al fondo un razionalista, il che m'impedisce di aderire a una posizione profondamente insensata come l'ateismo).

403 ha detto...

in me invece c'è sicuramente una predisposizione nei confronti della trascendenza e dire che Dio non è verità è, chiaramente, una professione di fede...

ShareThis