Recent Posts

mercoledì 13 giugno 2007

eroi dei nostri giorni

In Giappone, il primo giugno del 2004, una bambina di 11 anni, in un'aula vuota, uccide a colpi di taglierino una sua compagna di scuola. Diventa un idolo della rete.
Nota col soprannome di Nevada-Tan (dalla scritta che ha sulla felpa nell'unica foto certa che si ha di lei, una foto di classe in cui, tra gli altri, c'è anche sua vittima) e come "Girl-A" (che è il nome usato convenzionalmente nei documenti di polizia che la riguardano) è stata "adottata" da varie comunità virtuali gaipponesi (poi anche altrove, per esempio c'è un gruppo musicale tedesco che ha preso il nome da lei).
Esistono decine e decine di esempi di "fan-art" (disegni a lei ispirati), tra i cosplayer ci sono ragazzine che si travestono da Nevada-Tan e l'università del Nevada ha registrato un boom di vendite della felpa indossata dalla piccola omicida, al punto che per un po' si è vista costretta a ritirarla dal mercato.




[questa è la replica, con piccola aggiunta, di un mio post su OT del 10 novembre scorso]

0 commenti:

ShareThis