Recent Posts

lunedì 7 maggio 2007

autografo olografo


(il post di biancac è questo qui)

12 commenti:

biancac ha detto...

'azz, mi è scpattao il mouse.

la frase non era finita:

Perchè manca anche a me, ma non di tutti.

biancac ha detto...

bene, ora non mi rimane che conoscere la tua voce, no?

neronda ha detto...

:)

I post scritti a mano.... che belli.... e che strani :)

Mollie ha detto...

E' vera questa cosa della grafia, ma di quante persone che conosci de visu, soprattutto fra conoscenze recenti, sapresti riconoscere la grafia?

403 ha detto...

il mio è un giro strano... è difficile diventare mio amico se non si fanno cose assieme... e fare cose con me in genere implica lo scrivere... e quando scrivi con qualcuno, prima o poi, lo scrivere a mano c'entra...


comunque sì, mi è anche capitato d'innamorarmi senza conoscere la scrittura di chi mi stavo innamorando...

anonimo ha detto...

ah l'ammore, l'ammore che fa fà... successo anche a me

kat

Teiluj ha detto...

si si si. E' una cosa meravigliosa!

japa ha detto...

ci provo se è questo che cerchi..


no.è spontanea invece.solo che è una scrittura che cerca.per cui ancora non c'è una parola più importante di un'altra.

e così per le persone.gli spazi tra le parole.sono misurati.sempre a un passo dal nero.

come una danza sul mondo.


generoso quindi.poco portato a parlare di sé.credi in un dire comune.minuscolo.e poco corsivo.comprensibile.


come se la comprensione fosse la fonte.quello da cui sei ripartito. perché non tutti i capoversi sono alla stessa distanza.

non tutte le persone l'hanno tenuta da te.

ma tu si.


interessante.per me.quel gancio della s e della g.sembrano ancorate alla riga.alla riva.

mi dà sicurezza pensare che qualcuno scrive muovendo da una riva..come se avesse sempre un luogo in cui tornare.


si.interessante.


403 ha detto...

grazie e benvenuta...


che bel regalo!


forse è venuto il momento che m'interessi anch'io di grafologia, l'ho trovata sempre molto affascinante ma non mi ci sono mai avvicinato.


le cose che dici sono belle e mi fanno pensare...


(una sola cosa mi sconcerta un po': "poco portato a parlare di sé"... oggi sicuramente meno portato di un tempo... ma pur sempre parecchio :)


Grazie ancora...

japa ha detto...

si.certo.

intendevo che è un modo universale.di parlare si sé.


come se esistesse un'espressione comune.che si specchia negli altri e non distorce.


lo riconosci subito questo ritmo.perché voli leggendo sopra gli errori e le ripetizioni.

io la chiamo la scrittura di chi naviga a vista.


spero di essermi spiegata.lo spero.

e grazie del benvenuto.mi ha portata qui un amico.





403 ha detto...

e allora grazie anche all'amico :)

davidia69 ha detto...

semplicemente:


F A N T A S T I C O ! ! !


ShareThis